Madre Courage e i suoi figli

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

ph Fabio Ruggiero

martedì 5 novembre 2019, ore 21 - Teatro Galli - TURNO A
mercoledì 6 novembre 2019, ore 21 - Teatro Galli - TURNO B
giovedì 7 novembre 2019, ore 21 - Teatro Galli - TURNO C

 

Scritta nel 1938 da Brecht durante il suo esilio, Madre Courage e i suoi figli, tra i capolavori del drammaturgo tedesco, è un’opera di denuncia degli orrori della guerra dei Trent'anni. Il dramma si sviluppa tra contraddizioni e antinomie, attraverso il personaggio principale, Anna Fierling, vivandiera al seguito dell'esercito e madre di tre figli che cerca a suo modo di proteggere, pur occupandosi con scaltrezza di fare affari coi soldati vendendo le sue mercanzie. Anna perderà i suoi figli inesorabilmente uno dopo l’altro, ma nonostante il dolore per questo lutto, continuerà ostinatamente a maledire la pace e a credere che non tutto sia perduto per il suo commercio e la sua sopravvivenza economica.
Paolo Coletta dirige Maria Paiato in una nuova versione del capolavoro brechtiano, dando vita ad uno spettacolo visionario in cui parola, corpo e musica si fondono per ritrarre un’umanità dolente che assomiglia molto a quella che abita il nostro presente.