Piergiorgio Odifreddi per Nemesis

venerdì 18 ottobre 2019, ore 21 - Teatro degli Atti
Altre iniziative


Evento presentato dal quotidiano culturale on line “Pangea” (pangea.news)


Piergiorgio Odifreddi al Teatro degli Atti chiude con "Lucrezio & Kurt Gödel" la rassegna "Nemesis", ciclo di incontri con poeti, filosofi, pensatori e artisti costruito dal quotidiano culturale Pangea.


Piergiorgio Odifreddi "Lucrezio & Kurt Gödel"
Implacabile rompiscatole, Piergiorgio Odifreddi è matematico, logico, divulgatore, saggista. Anagrammando il nome – secondo lo stile di Stefano Bartezzaghi – viene a galla il suo profilo: “rigido, rigido e perfido”. Sarà proprio così? Compagno di studi di Flavio Briatore, specializzatosi negli Stati Uniti e in Unione Sovietica – dove fu fermato con l’accusa di essere una spia: poi liberato per azione congiunta dell’allora Ministro Andreotti e del Presidente Sandro Pertini – ha scritto libri assai letti come “La democrazia non esiste”, “Il Vangelo secondo la Scienza”, “Il matematico impertinente”, “Ha vinto, Galileo!”. Interessante il suo dibattito con il papa ‘emerito’ Benedetto XVI.


Nemesis. Parole e autori per il mondo nuovo
Sette appuntamenti a Rimini, non più per ‘capire’ il mondo, ma per trovare le parole adatte a concepire un mondo nuovo. Sette ospiti di diversa natura culturale – una cantante e uno scienziato “impertinente”, una attrice di chiara fama e un filosofo di genio, due poeti, lo scrittore, il geopolitico – dialogano a partire dalle parole dei grandi autori del nostro mondo, da Cristina Campo a Lucrezio, da Machiavelli a Oriana Fallaci, Emily Dickinson, Rainer Maria Rilke.
Il titolo: Nemesi è la giustizia che fa tacere il tracotante, che lima la dismisura, che riporta l’equilibrio. Non c’è nemesi senza sacrificio e pena, perché la giustizia è una stagione di spade per una nuova fioritura. Capire “perché tutto è andato così” è l’utopia di nemesi terrena di cui scrive Dostoevskij nei Fratelli Karamazov. Perché le cose vanno così? Perché la Storia sembra avere fauci inevitabili? Come viviamo e come dovremmo vivere?


INFO
www.pangea.news
info@pangea.news